sabato 27 maggio 2017

Pfu, al via piattaforma whistleblowing

















In materia di pneumatici fuori uso, le aziende di settore testimoni d’illegalità (da
vendita in nero ad evasione del contributo ambientale) possono segnalarla ad
un’apposita piattaforma, in forma anonima e sicura, attuando il whistleblowing.

I consorzi di filiera per la gestione degli pfu Ecopneus, EcoTyre, Greentire, e le
associazioni Legambiente, Confartigianato, Cna, Airp e Federpneus hanno dato vita
all’Osservatorio sui flussi illegali di pneumatici e pfu in Italia. In particolare, in data
12 maggio 2017, è stata presentata la piattaforma di whistleblowing “CambioPulito”,
all’interno della quale le aziende consociate possono effettuare segnalazioni (riservate e
anonime) di situazioni di irregolarità e illegalità di cui sono state testimoni.
Legambiente prende in carico le segnalazioni, le filtra, le classifica e ne valuta
l’attendibilità, per passarle alle Forze dell’Ordine.
In più, questo strumento è stato raccomandato dall’Autorità nazionale anticorruzione.

documenti di riferimento

La gestione dei Pneumatici fuori uso
Sintesi degli obblighi alla luce del Codice ambientale
Area Pfu


fonte: http://www.reteambiente.it