giovedì 22 giugno 2017

Immondezza. La Bellezza salverà il mondo















Pasolini avrebbe voluto fare un film dal titolo “Immondezza”.
Mimmo Calopresti ha deciso di farlo.
Lo ha fatto scegliendo #KeepCleanAndRun.
La corsa che per tre anni ci ha portato ad attraversare l’Italia: da nord a sud.
Da Aosta a Ventimiglia, da San Benedetto del Tronto a Roma, dal Vesuvio all’Etna.
Quasi 1.100 chilometri più di 45mila metri di salita, ma soprattutto decine di comunità incontrate, migliaia di ragazzi impegnati a ripulire i loro territori.
Perché solo la bellezza salverà il mondo, com dice il principe Miškin ne L’Idiota di Dostoevsky.
Abbiamo scelto questo sottotitolo, per contrappasso dell’Immondezza.
“Perché l’immondezza siamo noi”, dice Mimmo Calopresti, quando buttiamo rifiuti a terra, costruiamo brutture  a deturpare il nostro paesaggio, non accogliamo chi costringiamo a scappare.
Il docu film, della durata di circa 45’, sarà presentato in anteprima per protagonisti, collaboratori, partner e sponsor il prossimo 5 luglio a Roma in Senato, ospiti della sottosegretaria Barbara Degani.
Nell’estate sarà la stagione dei festival e poi AICA, che ha curato la produzione con Magda Film, proporrà il film a scuole e amministrazioni che vorranno provare a sensibilizzare i cittadini di oggi e di domani, contro l’abbandono dei rifiuti.
Potete rimanere aggiornati sulla pagina Facebook immondezzailfilm e sul sito immondezza.it.

Roberto Cavallo

fonte: http://www.envi.info