sabato 11 maggio 2019

Riduzione Dell'incidenza Di Infezioni Ospedaliere Tramite Sostituzione Del Film Microbico Ambientale Con Sistema Pchs - Villa Poggiolo - Perugia - 24 maggio - ore 15,30 – 18,30

RIDUZIONE DELL'INCIDENZA DI INFEZIONI OSPEDALIERE TRAMITE SOSTITUZIONE DEL FILM MICROBICO AMBIENTALE con sistema PCHS.

L'esperienza della Azienda Ospedaliera di Ferrara

Villa Poggiolo, Perugia - 24 maggio - ore 15,30 – 18,30






Le infezioni ospedaliere rappresentano un importante problema di sanità pubblica sia per il carico di malattie e morti che comportano per pazienti che accedono ai trattamenti ospedalieri per i più diversi motivi, sia perché le pratiche di sanificazione tese a eliminare i ceppi microbici dagli ambienti ospedalieri comportano la selezione di nuovi microrganismi in cui aumenta la resistenza sia ai trattamenti di sanificazione che quella agli antibiotici nei pazienti colpiti da infezione ospedaliera.


L'Azienda Ospedaliera di Ferrara ha sperimentato un cambio di paradigma basato sulla sostituzione del film microbico ambientale con miscele di microorganismi capaci di ridurre/ eliminare la presenza di ceppi patogeni, verificandone gli effetti sulla incidenza di Infezioni Ospedaliere in definiti reparti di tra nosocomi, con altri tre nosocomi che hanno fatto da gruppo di controllo.


L'esperienza, pubblicata su Plos One nel 2018, apre importanti prospettive nella difficile lotta alle infezioni ospedaliere, garantisce ai malati ambienti ospedalieri più salubri e rappresenta un esempio di salto epistemico, passando da un approccio lineare in cui tutti i microrganismi sono considerati nocivi e da distruggere ad uno sistemico, in cui grazie ad una maggiore conoscenza sulle complesse dinamiche che regolano l'omeostasi tra popolazioni microbiche, si riescono ad ottenere consistenti guadagni di salute.


ISDE Umbria, d'intesa con l'associazione “Puliti contro la chimica” ritiene importante diffondere la conoscenza di tale esperienza e sviluppare con medici e pazienti un dibattito scientifico sulle opportunità che l'esperienza offre per migliorare qualità e sicurezza nei presidi ospedalieri del Servizio Sanitario.


Programma


ore 15,30 – 16,00

Iscrizione partecipanti



ore 16,00 – 16,15

Saluti e Introduzione della giornata da parte del Presidente I.S.D.E. Terni

Dott. Massimo Formica


ore 16,15 – 16,35


Storia della ricerca

Paola Antonioli, SSD Igiene Ospedaliera e Qualità dei Servizi Ambientali – Direzione Medica e Gestione del Rischio, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara


ore 16,35 – 17,35


Efficacia del Sistema di sanificazione PCHS nel ridurre la carica microbica ambientale, la resistenza microbica ambientale e le infezioni correlate all’assistenza

Sante Mazzacane, Direttore

Luca Lanzoni e Maria D'Accolti, Ricercatori

Laboratorio CIAS – Centro ricerche Inquinamento fisico chimico microbiologico Ambienti alta Sterilità, Università degli Studi di Ferrara.


ore 17,35 – 17,50

Sicurezza per i pazienti

Riduzione dell’impatto ambientale

Paola Antonioli, SSD Igiene Ospedaliera e Qualità dei Servizi Ambientali – Direzione Medica e Gestione del Rischio, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara


ore 17,50 – 18,10


Il Sistema PCHS: che cos’è e costi

Trasferibilità: uso dei sistemi innovativi a base di microrganismi attivi in ambiti non sanitari (veterinaria, agricoltura, igiene persona, ……..)

Filippo Barbieri, Innovazione e Sviluppo COPMA scarl


ore 18,10 – 18,30

Domande e approfondimenti


#IsdeUmbria

Nessun commento:

Posta un commento