mercoledì 14 giugno 2017

Riciclo capsule usate: Nepresso lancia le nuove recycling bag














Intensificare il riciclo delle capsule usate per dare una mano alla natura. Questa l’iniziativa lanciata da Nespresso in questi giorni per celebrare la Giornata mondiale dell’Ambiente, che ricorre il 5 giugno. Un impegno quello dell’azienda che vuole spingere verso un’economia del caffé sempre più sostenibile e votata al rispetto della Terra.

Giornata mondiale dell’Ambiente 2017 che Nespresso ha deciso di celebrare con il lancio in Italia delle sue nuove “Recycling bag“. Quest’ultime saranno al centro di una duplice iniziativa volta a dare una “seconda vita” sia al caffé in esse contenuto che all’alluminio di cui sono fatte le capsule.
L’ambizioso obiettivo è quello di rendere la tazzina di caffé “a impatto ambientale positivo”, incentivando i propri “Club Member” donando loro una recycling bag al momento dell’acquisto in una delle Boutique Nespresso. La capienza di ogni sacca è di 200 capsule, che potranno essere riconsegnate direttamente presso i punti vendita ufficiali o presso le isole ecologiche dedicate sparsi lungo il territorio nazionale.

L’attività di riciclo capsule usate di Nepresso va avanti in Italia dal 2011 grazie alla collaborazione con CiAL (Consorzio Imballaggi Alluminio), Federambiente e CIC (Consorzio Italiano Compostatori). Ciò ha reso possibile tra l’altro la riconsegne dei “vuoti” in tutti i 91 punti (45 Boutique Nespresso e 46 isole ecologiche) presenti in 55 città italiane. Il caffè raccolto viene utilizzato dall’azienda per essere trasformato in un fertilizzante 100% biologico, impiegato nella coltivazione del riso presso la risaia Cusaro, in Provincia di Pavia.
Il riso così ottenuto viene riacquistato da Nespresso, che lo dona successivamente al Banco Alimentare Lombardia affinché sia distribuito alle persone in difficoltà. Nuova vita che attende anche l’alluminio, materiale apprezzato per la sua capacità di conservare l’aroma del caffè e per il suo essere 100% riciclabile, destinato alle fonderie e in seguito alla produzione di nuovi oggetti.
Dal riciclo dell’alluminio Nespresso ha dato via a una nuova creazione, frutto della partnership con Victorinox, il coltello Pioneer. Ogni coltellino è montato a mano e presenta “guance”, parti laterali dell’impugnatura, realizzate dalla fusione di 24 capsule Nespresso usate. Un esemplare è presente in ognuna della 45 Boutique Nespresso presenti sul territorio nazionale.

fonte: www.greenstyle.it