lunedì 27 maggio 2019

Cop 26, il ministro dell’Ambiente Costa: “Se sarà in Italia, si terrà a Milano”

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha fatto sapere che Milano è candidata ad ospitare la Cop 26, la Conferenza mondiale sul clima delle Nazioni Unite.















La prossima Conferenza mondiale sul clima delle Nazioni Unite (Cop 26) potrebbe tenersi in Italia. E, se il nostro paese dovesse essere scelto come nazione ospitante, il più importante evento sui cambiamenti climatici si terrà a Milano.

L’Italia propone Palermo per ospitare i lavori preliminari della Cop 26

L’annuncio è arrivato nella giornata di venerdì 17 maggio: il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, a margine di un’assemblea dell’associazione Lipu ha ricordato che l’Italia “si è candidata ad ospitare la Cop 26. E come giusto riconoscimento alla città, ho pensato di poterla ospitare a Milano”. Il membro del governo Conte ha quindi aggiunto che i lavori preliminari, la cosiddetta “pre-Cop” potrebbe avere luogo dall’altra parte della Penisola: “A Palermo, perché nella tutela dell’ambiente e non solo il Paese va sempre unito
Costa ha tuttavia sottolineato, secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, che l’Italia “compete con altre nazioni come Regno Unito e Turchia ”.

Dalla Regione Lombardia “forte sostegno” alla candidatura di Milano

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo hanno accolto favorevolmente l’annuncio: “Valutiamo positivamente – hanno spiegato – le parole del ministro dell’Ambiente che oggi ha confermato la candidatura di Milano come sede della Conferenza mondiale Cop 26. È la scelta giusta per rappresentare l’Italia. Anche il Consiglio regionale lo aveva chiesto all’unanimità e in questi mesi come Regione ci siamo attivati per evidenziare l’opportunità di questa candidatura. C’è dunque un forte sostegno da parte della Lombardia e speriamo che anche il governo prosegua in questo impegno”.
La ventiseiesima Conferenza sul clima delle Nazioni Unite si terrà dal 9 al 19 novembre 2020.
fonte: www.lifegate.it

Nessun commento:

Posta un commento