giovedì 23 maggio 2019

Dal 2021 saranno vietati posate e piatti di plastica. Ma non i bicchieri




Il Consiglio europeo ha approvato la direttiva che limita fortemente la produzione di oggetti monouso in plastica. Dal 2021 verrà messa al bando la plastica usa e getta per posate e piatti (sono esclusi stranamente i bicchieri), cannucce, cotton fioc, bastoncini per palloncini, contenitori per alimenti e tazze in polistirolo espanso. I Paesi si sono inoltre impegnati a raggiungere la raccolta delle bottiglie di plastica del 90% entro il 2019. Dal 2021, inoltre, scatterà anche il principio della responsabilità estesa del produttore che viene applicato a prodotti che contengono plastica come filtri del tabacco, palloncini, assorbenti igienici, salviette umidificate e prodotti per la pesca. Con le nuove norme si eviterà l’emissione di 3,4 milioni di tonnellate di CO2, si scongiureranno danni ambientali per un costo equivalente a 22 miliardi di euro entro il 2030. Per il consumatore si genereranno risparmi per 6,5 miliardi di euro.”

fonte: www.ilfattoquotidiano.it

Nessun commento:

Posta un commento