lunedì 17 giugno 2019

Una vera innovazione nel mondo del running: Adidas ha creato un modello di scarpe da corsa realizzate con un materiale 100% riciclabile.



















Impiegare solamente plastica riciclabile entro il 2024 : è con questa promessa (e premessa) che Adidas ha lanciato sul mercato una nuova scarpa da corsa realizzata con materiali riciclabili al 100%.
Stiamo parlando del Futurecraft Loop, una scarpa da running realizzata esclusivamente con poliuretano termoplastico (TPU). La scarpa è completamente realizzata con questo materiale, compresi elementi come linguetta, lacci, tomaia e intersuola con tecnologia di ammortizzazione Boost. 
Adidas aveva già dimostrato particolare attenzione nei confronti di questo tema, aderendo a diverse iniziative per ridurre il consumo di materiale plastico e salvaguardare gli oceani.
L’obiettivo del brand di abbigliamento è chiaro: lo sviluppo di questa scarpa è finalizzato al riciclo completo del materiale , così da essere riutilizzato per creare un nuovo paio di scarpe da ginnastica. Proprio per garantire la completa riciclabilità del prodotto e seguirlo in ogni fase del suo ciclo di vita, Adidas non ha potuto utilizzare colla per assemblare il Loop Futurecraft, che è esattamente l’elemento differenziale che permette di riciclare i materiali di cui è composto un paio di scarpe.

Secondo le dichiarazioni di Liedtke , membro del consiglio esecutivo di Adidas, l'azienda sportiva vorrebbe "porre fine al concetto di rifiuto". "Il nostro sogno è che tu possa continuare a indossare le stesse scarpe più e più volte", ha aggiunto.
Già nel 2015 Adidas e l'organizzazione ambientalista Parley for the Oceans hanno realizzato una linea di scarpe con rifiuti di plastica marina riciclata. Con Loop Futurecraft, Adidas fa ancora un passo avanti: la previsione è quella di produrre 11 milioni di paia di scarpe in materiali plastici raccolti nelle aree costiere. La nuova scarpa da running sarà distribuita per la prima volta da Adidas in "200 importanti punti vendita di tutte le principali città del mondo". Il lancio è previsto per la primavera/estate 2021.
Il “caso” Adidas non è il solo nel mondo del running. Ci sono diversi marchi che, più volte, hanno dichiarato di impegnarsi attivamente per ridurre il consumo di plastica e virare verso materiali sostenibili e riciclabili. Spesso questo impegno si è tradotto in vere e proprie attività sul territorio.
Ad esempio, nella Generali Milano Marathon di aprile 2019, Levissima, acqua ufficiale della manifestazione, si è impegnata a raccogliere, in collaborazione con AMSA, società del Gruppo A2A, tutte le bottiglie abbandonate lungo il percorso della gara. Con la plastica riciclata sosterrà il recupero e la riqualifica delle stazioni del Percorso Vitaall’interno di Parco Sempione, donandolo alla città.

fonte: https://www.nonsoloambiente.it

Nessun commento:

Posta un commento