martedì 24 luglio 2018

Cosa vuol dire plastica riciclabile?

Una definizione precisa è stata elaborata dalle due principali associazioni internazionali di riciclatori.


















Per aiutare le autorità nella messa a punto di normative e misure di sostegno per lo sviluppo dell’economia circolare, due associazioni internazionali di riciclatori di materie plastiche, l’europea Plastics Recycling Europe (PRE) e l’americana The Association of Plastic Recyclers hanno lavorato insieme ad una definizione globale di “Plastics Recyclability”, ovvero di cosa si debba intendere per plastica riciclabile.
“Il termine ‘riciclabile’ viene costantemente utilizzato per definire materiali e prodotti senza che vi sia un riferimento definito e condiviso”, nota Steve Alexander, Presidente di The Association of Plastic Recyclers. “La riciclabilità di un prodotto va oltre l’essere tecnicamente riciclabile: i consumatori devono poter accedere a un sistema di raccolta e riciclo, un riciclatore deve essere in grado di trattare il materiale e occorre un mercato finale per i materiali rigenerati”.
Secondo le due associazioni, per essere considerato riciclabile, un prodotto in plastica deve soddisfare quattro condizioni:
  1. Deve essere realizzato con una plastica che viene raccolta a fini di riciclo, avere un valore di mercato e/o essere supportata da un programma di recupero obbligatorio.
  2. Deve essere selezionato e aggregato in flussi idonei ai processi di riciclo.
  3. Deve poter essere essere trasformato e rigenerato o riciclato utilizzando processi commerciali.
  4. La plastica riciclata deve diventare una materia prima nella produzione di nuovi prodotti.
Inoltre, per i materiali innovativi introdotti sul mercato si dovrebbe dimostrare la possibilità di raccoglierli e selezionarli in volumi sufficienti per il riciclo, la loro compatibilità con i processi di riciclo industriale esistenti, oppure essere disponibili in quantità sufficienti per giustificare l’avvio di nuovi processi di rigenerazione.
Plastics Recycling Europe e The Association of Plastic Recyclers stanno raccogliendo pareri, indicazioni e adesioni da altri soggetti della filiera. La prima ad aver fornito il suo appoggio alla definizione di riciclo è Petcore, associazione della filiera europea degli imballaggi in PET.

fonte: www.polimerica.it