sabato 2 febbraio 2019

Il ghiaccio della Groenlandia che si sta sciogliendo si avvicina ad un ‘tipping point’(punto critico) dicono gli scienziati.

Michael Bevis professore  dell’Università dell’Ohio e primo autore di uno degli studi sulla Groenlandia: “In futuro un grado di riscaldamento avrà molto più impatto di un grado di riscaldamento nel secolo scorso”


















l'Artico si sta riscaldando il doppio di altre zone del pianeta. In uno degli studi pubblicato su Proceedings of the National Academy of Science gli scienziati hanno usato dati da satellite e di strumenti sui terreni per misurare la perdita di ghiaccio della Groenlandia nel 21° secolo:  hanno trovato che la perdita di ghiaccio della Groenlandia nel 2012 è stata di 400 miliardi di tonnellate l'anno, quasi il quadruplo dello scioglimento avvenuto nel 2003. Lo scioglimento è in accelerazione... 
In un altro studio questo relativo allo scioglimento di ghiacci in Antartide hanno trovato che mentre negli anni ’80 l’Antartide perdeva nel complesso circa 40 miliardi di tonnellate di ghiaccio l’anno, nell’ultima decade perde circa 250 miliardi di tonnellate di ghiaccio l’anno e secondo gli scienziati contribuirà sei inches  (un inch = 2,53995 cm) all’ aumento del livello dei mari. L'aumento del livello dei mari è una delle conseguenze più chiare del riscaldamento globale: è dovuto sia all'espansione termica delle acque sia
allo scioglimento dei ghiacci continentali."Le previsioni attuali dicono che se il pianeta si riscalderà di due gradi centigradi rispetto al periodo preindustriale in media i livelli dei mari saliranno di oltre due piedi (un piede =30,479cm) .."

















Nel secolo scorso l'aumento del livello dei mari è stato di 19cm.. Questa informazione è contenuta nel V° Rapporto sul clima dell'IPCC = Comitato Intergovernativo per i cambiamenti climatici. 
Alla stesura di tale Rapporto formato da migliaia di pagine, tradotto in varie lingue affinché le informazioni che contiene siano facilmente accessibili a tutti quanti siamo sulla Terra hanno contribuito migliaia di scienziati ed esperti in vari campi provenienti da 195 diversi paesi.
Il Rapporto contiene anche le Sintesi per i Decisori politici e sono quanto di più ufficiale ci possa essere, ogni frase di tali sintesi è concordata  tra scienziati e governi.









Qui c'è l'articolo all'interno del quale ci sono tutti i link per accedere
agli studi scientifici citati.
https://www..nytimes.com/2019/01/21/climate/greenland-ice.html?nytapp=true


Nadia Simonini

Rete Nazionale dei Comitati Rifiuti Zero       

Nessun commento:

Posta un commento